Arriva il grande caldo: ecco quando si toccheranno i 30 gradi in Toscana

In Toscana sta per tornare il grande caldo

L'anticiclone africano punta l'Italia e le regioni del centro: giornate di tempo stabile e temperature in aumento. Poi tanta incertezza

Chi ama il caldo e le belle giornate non si può lamentare dell’inizio di maggio. E, stando a quanto emerge dalle previsioni per le prossime settimane, non potrà lamentarsi neppure nei prossimi giorni. La terza settimana di maggio inizierà ancora nel segno di un promontorio anticiclonico di matrice africana ancorato sul Mediterraneo centrale. Le sue “spalle” sono una sul nord Atlantico - che porterà venti forti e piogge sulle Isole Britanniche – e l'altra molto più a est, centrata sulla Russia, che porterà instabilità e temperature sotto media sull'Europa nord orientale. 

LE PREVISIONI DAL 16 AL 18 MAGGIO

Incassato nelle sue spalle, l’anticiclone africano rimarrà bloccato. Questo significa  tempo stabile sull'Italia, con temperature in ulteriore aumento rispetto ai giorni precedenti con massime superiori ai 30°C e punte anche di 32-33°C in Val Padana e sulle zone interne del centro, soprattutto nelle regioni tirreniche. Potrebbero fare da contorno alcuni temporali di calore sui rilievi sia alpini che appenninici. 

LE PREVISIONI DOPO IL 18 MAGGIO

La massa d'aria calda potrebbe iniziare intorno a metà settimana a retrocedere leggermente verso ovest per una maggiore spinta della depressione nord europea. A questo punto le infiltrazioni di correnti più fresche da est potrebbero iniziare a stimolare una instabilità convettiva pomeridiana più accesa e introdurre, attorno al 20 maggio, anche una discesa delle temperature. Attenzione, però, perché questa fase è ancora molto incerta, per il momento prendiamo per buona solo la prima con tempo stabile e soleggiato a scanso di qualche temporale di calore pomeridiano e caldo in aumento con massime superiori ai 30°C.