Master, solo Cecchinato passa l’esame di spagnolo. Fuori Musetti e Travaglia

Marco Cecchinato

Saranno quattro gli azzurri al via del main draw del Masters 1000 di Madrid. Peccato perché l'unico dei quattro azzurri a qualificarsi è stato Marco Cecchinato che ha centrato l'ingresso nel tabellone principale del “Mutua Madrid Open” che si sta disputando sulla terra battuta della “Caja Magica” della capitale spagnola. Il 28enne palermitano, n. 94 del ranking, nel turno decisivo ha superato in rimonta, per 46 60 63, dopo 2 ore e 5 minuti di gioco, lo spagnolo Roberto Carballes Baena, n. 93 del ranking. Niente da fare invece per Lorenzo Musetti e Gianluca Mager. Il 19enne di Carrara, n. 83 del ranking, dopo aver liquidato in due set all'esordio il moldavo Radu Albot, n. 82 Atp e 14esima testa di serie delle “quali”, è stato sconfitto per 64 62, in un'ora e 21 minuti di gioco dall'altro spagnolo Carlos Taberner, n. 142 del ranking, in gara grazie ad una wild card. Il 26enne sanremese, n. 91 del ranking, ha ceduto per 76 64, in un'ora e 27 minuti di partita, al francese Pierre-Hugues Herbert, n. 86 del ranking. Mastica amaro anche Stefano Travaglia, n. 67 del ranking che dopo due ore e trequarti ha ceduto 67 75 63 all'altro padrone di casa Pablo Andujar, n. 80 Atp e 13esima testa di serie, 35enne di Cuenca. Così Ceck raggiunge Jannik Sinner, n. 18 Atp (best ranking dopo la semifinale nel “500” di Barcellona dell’altra settimana) e 14esima testa di serie, è stato sorteggiato al primo turno contro l’argentino Guido Pella, 30enne di Bahia Blanca n. 55 Atp, Fabio Fognini, n. 28 del ranking, esordirà contro lo spagnolo Carlos Taberner, n. 142 Atp e proveniente dalle qualificazioni (sfida inedita). Il vincente di questo match sarà poi l’avversario d’esordio di Matteo Berrettini, n. 10 Atp, che in quanto ottava testa di serie, entrerà in gara direttamente al secondo turno. Per quel che riguarda Cecchinato, ha "pescato" lo spagnolo Roberto Bautista Agut, n. 11 della classifica mondiale e nono favorito del seeding. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA