L’Ariete PvP strapazza la capolista Buggiano e ipoteca i playoff

Un'azione di gioco fra Ariete PvP e Am Flora Buggiano

I tre parziali sono stati fotocopia l’uno dell’altro nel punteggio L’Am Flora è parsa stanca con le pratesi in serata di grazia

PRATO. Prato batte Buggiano 3-0 e mette più di un piede nella pool promozione. Gara perfetta contro una capolista stanca ed in serata no. Per batterla però serviva una prestazione di livello alto e questo Prato lo ha saputo fare conquistando un successo preziosissimo.

La gara. Prato con Bartolini e Sborigi in diagonale, Morotti e Legnini al centro, Fanelli e Scarpelli in attacco e Ermini libero. Inizio ottimo di Prato che giocava con grande attenzione e saliva sul 7-4. Ariete che sfruttava anche gli errori di Buggiano per il 13-6. Qui Prato iniziava ad accusare in ricezione ed a perdere sicurezze anche al servizio. Buggiano batteva tattico e trovava il break importante (15-13) che costringeva Raffa al tempo. Dentro Montagni. Questa volta era Prato a tentare di nuovo la fuga (18-14) e Buggiano a chiamare tempo. Alla ripresa solo Prato, tra l’altro con un bel muro a uno di Bartolini, ad allungare ed a chiudere a 16 un primo parziale dominato. Nel secondo Raffa confermava le 6+1 che avevano chiuso il parziale precedente. Inizio forte di Buggiano (0-3). Prato recuperava (4-5) ma era ancora la formazione ospite a sfruttare gli errori dell’Ariete (5-9). Tempo Raffa sull’8-12 (da 7-9) ed alla ripresa Prato che cercava di non perdere contatto (11-14). Tanti errori da ambo le parti. Qui, però, Prato trovava la continuità che non aveva trovato fino a quel punto. Buggiano si inabissava. Ariete che prima pareggiava (15-15) e che poi scappava con un turno di servizio devastante di Scarpelli che con ace e battute ficcanti non consentiva la ricostruzione a Buggiano. Prato, con Sborigi a muro ed attacco e Legnini in pallonetto e tocco d’astuzia, scappava e chiudeva a 16 con un break impressionante. Nel terzo equilibrio inziale (4-4 e 7-7). Buggiano non riusciva a trovare la fuga e sul 13-13 Raffa inseriva Fanelli. Scarpelli trovava due ace (15-13)e Prato con grande autorità chiude sul 25-16 .


Ariete Pvp: Bartolini, Mennini, Morotti, Legnini, Bardazzi, Scarpelli, Montagni, Fanelli, Sborigi, Poli, Torri, Cacciatore, Poli, Ermini, Bacco. All. Giacomo Raffa.

AM Flora Buggiano: Baldanzi, Calistri, D’Annibale, Del Rosso, Falseni, Fenili, Frediani, Goretti, Grosso, Maccioni, Mazzuola, Mostardini, Nishay. All. Puccini.

Arbitro: Nannicini.

Parziali: 25-16; 25-16; 25-16.