Slitta al 13-14 febbraio la data del via ai tornei

Riprendono gli allenamenti del volley pratese

Le società di Prato confermano che gli allenamenti sono  programmati per arrivare tutti in forma per quella data  che era nell’aria da tempo

PRATO. Pronti a ripartire ma senza illudersi. Il Consiglio regionale della Fipav, unitamente alla Consulta dei presidenti territoriali della Toscana ha infatti deliberato lo spostamento della data d’inizio dei Campionati di Serie C, maschile e femminile, per il weekend del 13 e 14 febbraio. Decisione attesa e prevedibile, visto che la data di gennaio fissata precedentemente era stata abbondantemente messa fuori causa dagli eventi delle ultime settimane e da un andamento della pandemia da Covid19 che non sembra arrestarsi o conoscere fine. Insomma, si prova a fissare un nuovo orizzonte a regalare un senso ed una motivazione ai tanti allenatori ed atleti che non si sono mai fermati. Una decisione che riscalda il cuor di tutti a cominciare dai rappresentanti delle società di casa nostra che si dicono pronti anche senza illudersi più di tanto. «Stiamo lavorando per riprendere a breve – ci dicono infatti Massimo Becheri e Fabio Galeotti, rispettivamente presidente di Viva Volley e Ariete PVP – Ci alleniamo in funzione di quella data e comunque per farci trovare pronti alla ripartenza».

«Anche se – aggiunge Galeotti – ho molto timore che anche questa data venga superata dagli eventi». Pronto anche il Volley Prato. La società del presidente Giovanni Giuntoli è stata fin dal primo lockdown la prima a riprendere ed anche oggi i suoi atleti stanno allenandosi. Lo spirito è tutto nelle parole del coach Mirko Novelli: «Noi ci stiamo già allenando e non ci siamo mai fermati. La data del 13/14 febbraio non era ufficiale ma ufficiosamente era già uscita. Insomma, solo la terza ondata ci può fermare». © RIPRODUZIONE RISERVATA