Ecco la terza maglia del Pistoia Basket

Ecco la terza maglia a tint everdi della Gtg Pistoia Basket

Una muta a tinte verdi voluta dalla società e dal title sponsor Giorgio Tesi Group per rappresentare il legame con  la città. Verrà indossata a Rieti domenica 22 novembr e poi messa all'asta per beneficenza

PISTOIA. Il debutto nel campionato di A2 del Pistoia Basket sarà a tinte verdi. Il Pistoia Basket 2000 ha infatti presentato ieri su i suoi canali social e digitali, in anteprima assoluta, una maglia davvero speciale, fuori dai classici canoni biancorossi. Il terzo completo da gioco per la stagione 2020-2021 nasce infatti per celebrare il legame tra il Pistoia Basket, la Giorgio Tesi Group e la città di Pistoia. Per farlo è stata appositamente realizzata una maglia bianca con rifiniture verdi e con un elaborato motivo floreale. Una fresca novità, in special edition, che capitan Gianluca Della Rosa e compagni indosseranno nella sfida di domenica prossima, 22 novembre, sul parquet del PalaSojourner contro la NPC Rieti. “Valori e passioni ci uniscono” -si legge nel comunicato emesso dalla società per il lancio della canotta speciale- è non per niente uno dei caposaldi della Giorgio Tesi Group, title sponsor del Pistoia Basket 2000, che vanta un legame forte e profondo con il territorio pistoiese, dove coltiva da sempre piante che esprimono unicità e bellezza tipiche di questo angolo di Toscana. In un periodo segnato dall’emergenza Covid-19, in una stagione che si preannuncia molto difficile per l’assenza del nostro pubblico e per la lontananza dal PalaCarrara, abbiamo così voluto realizzare una particolare divisa celebrativa, nell’ottica di rafforzare sempre di più quell’indissolubile legame tra la squadra e la città. La nuova maglia è stata realizzata utilizzando un disegno dell’artista pistoiese Michele Fabbricatore presente sui grandi totem del “Giardino della Mente”, posizionati nei vivai della Giorgio Tesi Group. Dopo l’orso, simbolo cittadino, presente sulle coprimaglie, ecco dunque anche la terza maglia, voluta in questo specifico caso proprio per celebrare il senso di appartenenza della squadra a Pistoia “città del verde”. Una maglia originale, pensata dalla società e dalla Giorgio Tesi Group per essere indossata al debutto in campionato e per poi essere successivamente messa all’asta, devolvendo il ricavato a scopo benefico.