Calcio dilettanti, la top 11 (+ allenatore): il fratello d'arte Della Latta e Bernardoni, re dei gol pesanti

Ecco la nostra super squadra della settimana: a guidarla il tecnico di una formazione che ha saputo arrampicarsi in vetta alla classifica

Questo servizio rientra nello speciale "La Casa dei dilettanti". Uno speciale aggiornato 7 giorni su 7: per farne parte basta abbonarsi anche da qui al costo di un caffè.  

****

Questa la nostra Top 11 della settimana guidata dal tecnico della capolista River.

1 – BARTORELLI (MASSA VALPIANA). Deve assolvere il compito, non facile, di fare la guardia alla porta di una squadra dalla spiccatissima vena offensiva. Ci mette del suo, eccome, nella bella vittoria della formazione di Cavaglioni sul terreno di Pitigliano.

2 – DELLA LATTA (PONTE BUGGIANESE). Fratello d’arte, Daniele è giocatore di vasta esperienza, guida tecnica e morale della difesa del Ponte Buggianese, la meno perforata del girone insieme a quella del River Pieve. Altra prestazione sopra le righe contro il Villa Basilica.

3 – SALVINI (CASTIGLIONCELLO). Certo, la squadra di Citi brilla per la produttività del proprio attacco, ma la tenuta della difesa è un altro dei grandi segreti per spiegare il secondo posto in classifica. E l’esterno sinistro sta diventando uno dei punti di forza.

4 – SOMAHLA (MONTAGNA PISTOIESE). E’ l’emblema di una realtà, quella di Iori, che ormai non stupisce più. La difesa tiene anche contro il colosso Pescia, ed è tutto dire.

5 – PIRA (ALBINIA). Non solo la solita affidabilità difensiva, la co-partecipazione al secco 3-0 che la capolista centra sul campo dell’Amiata. Una sicurezza.

6 – SACCHELLI (CORSANICO). Si toglie la bella soddisfazione del gol da tre punti, allo scadere del primo tempo, contro lo Sporting Pietrasanta. Difensore decisivo.

7 – DARDHA (CERTALDO). Doppietta che chiude a doppia mandata il sentito derby contro il Gambassi. La squadra l’ha eletto leader dell’attacco dopo l’infortunio di Chiostrini, lui risponde così.

8 – FIORENTINI (SALINE). Continua la stagione da incorniciare dell’esterno blucerchiato: stappa la complicata trasferta di Venturina con una doppietta in soli sette giri di lancetta.

9 – BERNARDONI (COLLI MARITTIMI). E’ l’attaccante del gol pesanti: già nove in stagione, l’ultimo domenica sul non facile terreno dell’Urbino Taccola.

10 – COLATO (SCARLINO). Una macchina da guerra, già 14 sigilli in stagione. L’ennesima tripletta è arrivata nel secco 5-1 interno sul Caldana. Fuori categoria.

11 – CALANDRINO (BIBBONA). Classe 1994, ex Cecina, si è infortunato proprio all’inizio della stagione, domenica il rientro con 40 minuti in campo e subito un gol che vale un punto.

ALLENATORE: MICCHI (REAL PIEVE). Zitti zitti, i cuginetti del River Plate si arrampicano in vetta alla classifica. Un mercato azzeccato ha cambiato connotati alla squadra biancorossa.

 

La guida allo shopping del Gruppo Gedi