Da Consonni e Guazzini ecco la prima medaglia di color azzurro

HONG KONG. Prima medaglia azzurra nella terza prova di Coppa del Mondo di ciclismo su pista ad Hong Kong: a regalarcela è il giovane duetto della Madison Femminile composto da Chiara Consonni e dal talento pratese Vittoria Guazzini, che si impegna appieno nella prova dominata sin dalla partenza dalla coppia della Danimarca Julie Leth-Trine Schimdt con 31 punti ed interrotta a lungo per una rovinosa caduta della russa Tamara Dronova a seguito di un contatto per distrazione con la tedesca Lea Lin Teutenberg.

Le stilettate delle azzurre si sono concentrate soprattutto nella seconda parte della gara, con la vittoria al penultimo sprint che stava valendo il secondo posto; il duo neozelandese Nicole Shields-Jessie Hodges si è però aggiudicato il penultimo sprint, andando ad assicurarsi il secondo posto a 24 punti contro i 18 delle azzurre che a loro volta hanno preceduto le russe di quattro punti. L’anno passato lo stesso bronzo era stato conquistato da un’altra coppia azzurra, quella formata da Elisa Balsamo e Giulia Confalonieri.