Creatività e innovazione, aperte le iscrizioni a Primavera d'Impresa

FIRENZE. Un premio alla creatività e all’innovazione imprenditoriale. È “Primavera d’impresa”, concorso regionale senza scopo di lucro, che, con la segreteria e tesoreria della cooperativa Crisis, mette insieme enti pubblici, associazioni e giornalisti che si confrontano con micro, piccole e medie imprese su nuovi approcci di fare business per lo sviluppo dei territori.

Le iscrizioni all’edizione 2022 sono aperte fino al 30 maggio (informazioni e i documenti www.primaveraimpresa.it/iscriviti), l’evento conclusivo si terrà, di nuovo in presenza, il 14 e 15 giugno al Palazzo Congressi di piazza Adua, a Firenze: si svolgerà un’agorà che vedrà la partecipazione di enti, università, associazioni e ospiti nazionali, moderata da giornalisti coordinati dai direttori della testata “Stradenuove”, Francesco Carrassi e Luca Telese verranno premiate le prime tre aziende che si sono distinte per azioni che hanno garantito un maggior sviluppo e un nuovo approccio del business a vantaggio della comunità.

Primavera d’impresa è nata nel 2017 con l’obiettivo di fare rete e a far conoscere le migliori esperienze di lavoro, ricerca e innovazione presenti nel territorio, divulgare l’innovazione e l’impresa, premiando la creatività imprenditoriale delle pmi. Nel tempo l’iniziativa è cresciuta ed è diventata un network sempre più esteso, passando dai 41 candidati e 11 partner della prima edizione del 2018, ai 128 candidati e 15 partner dell’edizione 2020.

Nel 2021 causa Covid non è stato svolto nessun evento in presenza, ma sono stati avviati webinar tematici e di formazione online per imprese e professionisti, e pillole video delle aziende promosse su social e stampa online.
A oggi la rete di Primavera d’impresa conta 580 aziende rappresentative di tutte le province toscane, più il 5% di aziende fuori regione.