Contenuto riservato agli abbonati

Nuovo market Lidl, selezioni a Cascina per giovani diplomati

La catena cerca anche “preparatori di merce” da assumere nel proprio centro logistico di Pontedera

Scalda i motori Lidl in vista della nuova apertura di un punto vendita e di ulteriori assunzioni di personale sul territorio toscano. La catena europea di supermercati di origine tedesca ha indetto infatti un recruiting day in formato virtuale per reclutare preparatori merce per il centro logistico di Pontedera, e allo stesso tempo seleziona diverse figure in vista del taglio del nastro per il negozio che nascerà a Cascina. Agli aspiranti preparatori merce l’azienda richiede precisione e attenzione al dettaglio, capacità di organizzazione, affidabilità e flessibilità, e infine l’attitudine al lavoro di squadra. Lidl offre in cambio un contratto di lavoro part time e organizzazione del lavoro su turni, un percorso di formazione completo sul campo, e infine retribuzione al minuto, oltre ad altri benefit previsti dal sistema di welfare aziendale; ma, sempre su Pontedera, cerca anche collaboratori di magazzino a chiamata e apprendisti addetto vendita part time. Le figure ricercate su Cascina sono invece quelle di apprendista addetto vendite e operatore di filiale, entrambi part time. I requisiti per ricoprire l’offerta di lavoro come apprendista addetto vendite sono età compresa tra i 18 e i 29 anni, nessuna esperienza pregressa nella grande distribuzione organizzata, diploma di scuola media superiore, predisposizione ai rapporti interpersonali, orientamento al cliente, e infine flessibilità e attitudine al lavoro di squadra. I requisiti per diventare operatore di filiale sono invece fondamentalmente gli stesso, meno l’età e con l’aggiunta della capacità di multitasking. Per consultare tutte le offerte, compresa quella per il recruiting day virtuale, e inviare la propria candidatura è sufficiente visitare il sito www.lidl.it, cliccare su “carriera” e infine digitare la città desiderata nella relativa casella dell’apposita mascherina di ricerca. L’azienda specifica che le comunicazioni ufficiali di convocazione al colloquio di lavoro vengono trasmesse da Lidl Italia unicamente a mezzo email, pertanto convocazioni a colloqui ricevute via Messenger di Facebook non sono da ritenersi attribuibili a Lidl Italia.

Qui altre offerte in toscana