Contenuto riservato agli abbonati

Roadhouse, Foody Farm e McDonald’s: ecco 70 posti in Toscana

La “fattoria del cibo” apre a Prato e cerca anche a Montecatini. Il “tempio della carne” assume a Pisa. Fast food, 47 assunzioni

Mc Donald’s, Roadhouse e Foody Farm. I grandi marchi della ristorazione si ampliano e assumono. In ballo c’è una settantina di posti di lavoro, distribuiti in tutta la Toscana. Ecco le opportunità sul piatto.

MC DONALD'S

La maggior parte delle assunzioni sono da Mc Donald’s. I locali di Massa, Pisa, San Giuliano Terme, Lucca e Capannori sono quelli dove la multinazionale statunitense cerca urgentemente personale da inserire fra le fila dei team di lavoro. Si parte dal locale di Massa, in via Aurelia Ovest 92; qui si cercano con immediata disponibilità almeno 20 persone, giovani con diploma di scuola superiore, da mettere alla prova come crew, addetti all’accoglienza e preparazione alimenti fino al cliente finale e addetti alla cucina.

Offerta indirizzata a giovani per un lavoro di squadra con contratto inizialmente a tempo determinato di 24 ore modificabile poi in 30 ore settimanali divenendo a tempo indeterminato. Le offerte non finiscono qui. Nel ristorante fast food Mc Donald’s di Lucca, drive-through e consegna a domicilio di viale Europa, si cercano altri 7 crew e addetti ai clienti, per il locale di Capannori, al centro commerciale Airone, l’offerta di lavoro riguarda altri 4 posti disponibili.

Nel ristorante di San Giuliano Terme sono ancora 4 i posti da coprire quanto prima. Per due locali di Pisa, il primo in piazza Daniele Manin vicino a piazza dei Miracoli e il secondo in via di Gargalone, Darsena, i posti disponibili sono invece 12, equamente distribuiti fra i due punti ristorazione. Le domande di candidatura dovranno essere compilate insieme al proprio curriculum vitae e consegnate alla direzione dei ristoranti fast -food prescelti. Le selezioni non hanno scadenze precise e definite, ma è certo che Mc Donald’s cerca di selezionare e impiegare le figure necessarie per i propri ristoranti prima dell’inizio del periodo più impegnativo delle festività natalizie. Complessivamente nelle province di Massa, Lucca e Pisa, Mc Donald’s offre adesso 47 posti di lavoro.

ROADHOUSE

Da Mc a Roadhouse. L’agenzia per il lavoro Quanta è alla ricerca di 10 camerieri addetti alla griglia e alla sala per il ristorante Roadhouse di Pisa, con possibilità di lavoro anche a Livorno. I candidati devono essere automuniti, avere il diploma di scuola dell’obbligo, la certificazione haccp, l’attestato per la sicurezza sui luoghi di lavoro e un po’ d’esperienza. I lavoratori si occuperanno di attività di ristorazione, supporto alla cucina, attività alla griglia, servizio ai tavoli e attività di pulizia e lavaggio del locale. L’agenzia offre un contratto a tempo determinato in somministrazione con successivo inserimento diretto in azienda, a fronte di un lavoro part time (dalle ore 12 alle ore 15 e dalle ore 20 alle ore 23) dal lunedì alla domenica su turni. L’agenzia specifica che la sede di lavoro potrà essere Pisa o Livorno. Per consultare l’offerta di lavoro e inviare la propria candidatura è sufficiente visitare il portale www.quanta.com, cliccare su "posizioni aperte" e poi su "vedi le offerte" e infine digitare "camerieri sala/griglia" e "Pisa" nelle rispettive caselle dell’apposita mascherina di ricerca.

FOODY FARM

Infine, a offrire opportunità è Food Farm. Cinque anni fa c’è stata la prima apertura a Firenze, tre anni fa lo sbarco a Montecatini Terme e da metà dicembre anche a Prato. Il marchio Foody Farm si fa in tre e approda anche nella città tessile, a due passi dal centro storico. In vista del nuovo investimento in quel di Prato, è aperta la selezione per quattro figure di aiuto cuoco.

Il nome già è tutto un programma: quella che aprirà i battenti sarà una fattoria del cibo, come suggerisce il nome, anzi del buon cibo, perché da "Foody Farm" tutte le materie prime sono di qualità in modo da privilegiare i produttori locali. «Se anche per te cucinare è un arte e non un mestiere, allora inviaci il tuo curriculum», si legge nell’annuncio che è stato pubblicato anche su Facebook rigorosamente con l’asterisco fedelmente al linguaggio di genere. Fra i requisiti, occorre almeno avere un anno di esperienza nel settore della ristorazione.

Dal gruppo Bizionaire, proprietario del format Foody Farm e altri marchi della ristorazione come Fishing Lab e Steak home (l’azienda fa capo all’imprenditore pistoiese Pierluigi Bizzarri), confermano la ricerca di personale in corso che riguarda anche Fishing Lab e Foody Factory a Montecatini, per un totale di 12 assunzioni.

Nello specifico, si tratta di altri quattro profili ricercati: due addetti sala e due addetti cucina per Fishing Lab, due addetti sala e cucina per Foody Factory. Ecco gli indirizzi di posta elettronica ai quali spedire i propri curricula: per Foody Farm in apertura a Prato e per l’attività già presente a Montecatini, si può inviare la candidatura a fattorex@foodyfarm.it, (specificando la struttura per cui ci si candida). Stesso discorso per Fishing Lab: bisogna spedire il curriculum a giveusyoursmile@fishinglab.it specificando l’interesse per il ristorante di Montecatini.

Qui altre offerte in toscana