In un giorno in Toscana prenotate 34.000 terze dosi. Tutti i numeri

Una vaccinazione con terza dose

Occupazione delle terapie intensive al 9%. Crescono i ricoveri

FIRENZE. Da lunedì 29 novembre tutti coloro che hanno dai 18 anni in su possono prenotare la terza dose di vaccino anti Covid. Il portale è stato aperto alle 18 di lunedì 29 novembre e dai dati elaborati da Andrea Belardinelli, dirigente dei servizi digitali dell’assessorato alla sanità della Toscana, risulta che nei primi dieci minuti ci sono state 3.000 prenotazioni. Alle 20 sono diventate 8.500. Ricordiamo che, in ogni caso, la somministrazione deve avvenire dopo almeno cinque mesi dalla conclusione del ciclo primario (quindi dalla seconda dose o dal monodose). Le prenotazioni possono essere effettuate su  ww.prenotavaccino.sanita.toscana.it cliccando sul pulsante "over 18". Ieri, complessivamente, sono state prenotate 34.000 terze dosi. «La possibilità di prenotare la terza dose a partire dai 18 anni era una nostra precisa richiesta ed è un traguardo importante – commenta il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani – per far procedere la campagna di somministrazione dei richiami, in sintonia con quanto previsto dal commissario nazionale, che è l'unica arma davvero efficace per ridurre le circolazione del virus nella popolazione. Non dobbiamo, oggi più che mai, abbassare la guardia. Una minore circolazione del virus è infatti l'unico argine per impedire anche lo sviluppo delle varianti. Per questo ogni nuova fase della campagna deve essere salutata come un passo avanti importante verso una copertura che, in Toscana, è già la più alta a livello nazionale, con oltre 400 mila terze dosi già effettuate. Continuiamo così».

Lunedì 29 novembre, con dati aggiornati alle 20, sono state effettuate 17.982 vaccinazioni che hanno permesso di completare il ciclo e 1.281 prime dosi. Complessivamente, dall’inizio della campagna vaccinale a ora, in Toscana sono state somministrate oltre 6 milioni e 300.000 dosi.


Per quanto riguarda invece il bollettino sui contagi inviato martedì 30 novembre dalla Regione Toscana, risulta che ci siano stati 521 nuovi casi positivi al Covid con un’età media di 40 anni. Si registrano tre nuovi decessi. Secondo i dati consultabili sul sito di Agenas, agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali, in risultavano 317 persone ricoverate in ospedale (sei in più) di cui 49 in terapia intensiva. Sempre secondo Agenas, la percentuale di occupazione delle terapie intensive il Toscana è al 9 per cento, quello dei posti letto in area non critica del 5 per cento. I parametri sono ancora, uno di poco, sotto il livello di guardia previsto per il cambio di colore (10 per cento in terapia intensiva e 15 per cento nei reparti ordinari). 

© RIPRODUZIONE RISERVATA