Armato di un'ascia aggredisce una coppia

Il presunto autore è stato identificato in un 25enne: il giovane è stato sottoposto a fermo con l'accusa di tentato omicidio.

Armato con un'ascia, lo scorso 3 ottobre avrebbe aggredito una coppia di ventenni appartata in auto a Firenze, in via dell'Isolotto nei pressi del parco delle Cascine. Il presunto autore è stato identificato in un 25enne: il giovane, originario del Marocco, è  è stato sottoposto a fermo con l'accusa di tentato omicidio. Le indagini che hanno portato alla sua identificazione sono state condotte dalla digos che ha escluso l'eventualità di una matrice integralista alla base del gesto.
Illesi i due fidanzati vittime dell'aggressione.

 Secondo quanto spiegato, l'uomo avrebbe infranto i vetri della vettura a colpi di ascia e poi avrebbe cercato di ferire i fidanzati sempre con l'arma. I due si sono salvati scappando via a bordo del mezzo.

   In base alla ricostruzione effettuata dalla digos con i filmati ripresi dalle telecamere della zona, poco prima il 25enne aveva aggredito due ragazzi a bordo di uno scooter, dando a calci il mezzo, e poi un gruppo di giovani nella passerella pedonale sotto al viadotto dell'Indiano, prendendoli a sassate.