Contenuto riservato agli abbonati

Apre locale a Pontedera: Pokè Flash, ecco cinque posti

Uno dei locali PokèFlash

Il locale è il terzo della catena inaugurata poco più di un anno fa. Come candidarsi

La Pokè-mania sbarca a Pontedera portando con sé opportunità di lavoro per giovani intraprendenti. Nella prima settimana del mese di novembre, in piazza Martiri della Libertà, si accendono i fornelli del nuovo ristorante PokèFlash. Il locale è il terzo della catena inaugurata poco più di un anno fa, e per entrare a pieno regime avrà bisogno di cinque dipendenti. «Nonostante il periodo tutt’altro che facile, siamo orgogliosi di valorizzare una zona così importante per Pontedera e creare così nuovi posti di lavoro», annunciano i tre fondatori Marco Caramuscio, Claudio Donnarumma e Alessandro Sbrana, che poi spiegano: «Il Pokè è un piatto tipico hawaiano, con valori nutrizionali perfettamente bilanciati, salutare, fresco e di veloce consumazione. La nostra è una realtà ristorativa ecosostenibile, attenta all’ambiente e che utilizza solo materiali completamente riciclabili». La squadra del punto vendita sarà così composta: due banconisti, due cuochi e uno store manager. Indispensabile, per chi si occupa della preparazione delle pietanze, il possesso delle certificazioni Haccp aggiornate, mentre per chi sta al banco è gradita la conoscenza di una o più lingue straniere.

L’esperienza maturata nella mansione è sempre gradita. Per inviare la candidatura visitare il sito pokeflash.it e cliccare su "lavora con noi" e su "invia la tua candidatura" , avendo cura di indicare nell’oggetto della mail la città e la posizione per le quali ci si candida.

© RIPRODUZIONE RISERVATA