Contenuto riservato agli abbonati

Nuovo pronto moda apre in Toscana: consorzio cerca 16 operai

Stiratrici, magazzinieri e addetti al controllo qualità. L’azienda produce vestiti anche per le grandi case di moda 

Il gruppo più nutrito riguarda le addette allo stiro: solo di queste figure ne servono sei. E poi caccia a un magazziniere mulettista, tre addetti alla selezione pacchi, due addetti al carico e scarico delle merci, tre persone che si occuperanno del controllo qualità di abbigliamento e infine un profilo impiegatizio relativo alla contabilità e all'amministrazione.

Ad aprire una ricerca e selezione per 16 persone è il consorzio Gsi di Prato che da quasi vent’anni anni si occupa di reperire personale per le aziende (soprattutto del settore tessile-abbigliamento e logistica) prendendo in appalto rami di lavorazione che in pratica vengono esternalizzati. Solo che in questo caso l’attività produttiva in questione è un pronto moda di abbigliamento in fase di apertura alle porte di Pistoia, ben raggiungibile sia da Prato che dalla Valdinievole, di cui serve creare tutta la pianta organica quasi da zero.

L’intero ciclo di lavorazione per cui si cerca personale è stato appunto esternalizzato e appaltato al consorzio pratese che ha ora urgenza di trovare queste 16 figure. «Apriamo questa settimana con il magazzino e via via inseriremo tutte le figure: per individuarle stiamo facendo i colloqui da qualche giorno», racconta Amalia Luigini, responsabile risorse umane del consorzio Gsi, che non può svelare il nome dell’azienda per ragioni di privacy. Ma si tratterebbe di un’importante realtà di pronto moda a conduzione italiana già aperta fuori dalla Toscana che collabora con noti marchi della moda e che aveva necessità di aprire una sede nella nostra regione. Per tutte le figure ricercate è previsto inizialmente un inquadramento a tempo determinato con possibilità successiva di stabilizzazione: è richiesta inoltre un’esperienza di almeno due anni.


«Nel mese di agosto abbiamo fatto fatica a reperire il personale in vista di questa apertura - raccontano dal consorzio - Tante persone preferivano non perdere le vacanze piuttosto che presentarsi ai colloqui».

Per candidarsi è possibile inviare il curriculum all’indirizzo info@gsiconsorzio.com.

Qui altre offerte in toscana