Contenuto riservato agli abbonati

Roadhouse raddoppia a Pisa: selezioni aperte

Qui altre offerte in toscana

 

Non solo per i nuovi ristoranti di Arezzo e Pisa, Roadhouse cerca personale anche negli altri punti vendita della Toscana per un totale di circa 20 operatori in tre locali. Le figure ricercate sono quelle di addetto alla ristorazione, che si occuperà di accoglienza e gestione dei clienti in sala, servizio clienti, e poi ancora di gestione, preparazione dei prodotti e del servizio di cucina e griglia, del mantenimento delle aree di lavoro e dell’area lavaggio, e infine delle pulizie, e quella di manager in training, per la quale è previsto un intenso percorso formativo operativo e gestionale della durata media di 12 mesi, al termine del quale si potrà diventare "almeno" (così specifica l’azienda) assistant manager del locale prima del passaggio successivo come store manager.

Ad aver bisogno di rinforzi sono i locali di Firenze Gigli, di Grosseto e di Prato. Agli addetti alla ristorazione, Roadhouse promette un periodo di prova della durata di circa 45 giorni, al termine del quale garantisce un contratto a tempo parziale ma indeterminato di 15 o 20 ore settimanali. E sulle nuove aperture arriva una novità: il locale di Pisa, che sarà inaugurato in estate e per il quale l’azienda cerca ancora personale sarà doppio. Accanto al tradizionale Roadhouse prenderà posto infatti anche il nuovo format aziendale, il messicano Calavera. Per candidarsi è sufficiente visitare il sito a www.roadhouse.it, accedere alla sezione "jobs" e compilare il modello richiesto.