Coronavirus, sono 824 i nuovi casi in Toscana e 20 i decessi

Ecco il bollettino della Regione di martedì 23. Le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid oggi sono complessivamente 983 (31 in più rispetto a ieri)

I nuovi casi registrati in Toscana sono 824 su 19.725 test di cui 11.389 tamponi molecolari e 8.336 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 4,18% (9,1% sulle prime diagnosi). Sono 20 i decessi. È la sintesi del bollettino della Regione di oggi, martedì 23.

IPOTESI ZONE ROSSE

La possibilità di istituire microzone rosse, e la conferma del meccanismo dei colori, è "l'accorgimento più efficace alla luce di questa esperienza che stiamo maturando", ed è "un atteggiamento assolutamente condiviso" dal Governo e dalle Regioni: lo afferma Eugenio Giani, presidente della Regione Toscana, intervenendo a 'Radio anch'iò su Radio1. "Questa è una patologia che solo con la restrizione delle mobilità, finché non si risponde con questo grande muro che è il vaccino, possiamo contrastare", spiegato, sottolineando che "sulla base delle varianti e delle mutazioni è evidente che, se vediamo qualche caso che corrisponde a queste caratteristiche, è bene isolarlo in quel comune, e conseguentemente le restrizioni sono quelle di microzona rossa; ma in modo spontaneo stanno emergendo, ad esempio nella mia regione, sindaci che vedono che magari è proliferato attraverso qualche scuola, e quindi chiudono le scuole in modo più rigido di quella che sarebbe la previsione di zona in quel luogo, e contemporaneamente noi facciamo i cosiddetti tamponi diffusi per la popolazione".

IL BOLLETTINO

Sono 824 i positivi in più rispetto a ieri (794 confermati con tampone molecolare e 30 da test rapido antigenico). Dall’inizio dell’epidemia in Toscana sono 150.556 i casi di positività al Coronavirus. I nuovi casi sono lo 0,6% in più rispetto al totale del giorno precedente. L'età media dei 824 nuovi positivi odierni è di 45 anni circa (il 18% ha meno di 20 anni, il 22% tra 20 e 39 anni, il 31% tra 40 e 59 anni, il 21% tra 60 e 79 anni, l’8% ha 80 anni o più).

I guariti crescono dello 0,4% e raggiungono quota 130.853 (86,9% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 11.389 tamponi molecolari e 8.336 tamponi antigenici rapidi, di questi il 4,2% è risultato positivo. Sono invece 9.033 le persone testate oggi per la prima volta (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 9,1% è risultato positivo.

Gli attualmente positivi sono oggi 15.121, +2,3% rispetto a ieri. Le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid oggi sono complessivamente 983 (31 in più rispetto a ieri, più 3,3%), 159 in terapia intensiva (4 in più rispetto a ieri, più 2,6%).

Oggi si registrano 20 nuovi decessi: 12 uomini e 8 donne con un'età media di 83,1 anni.
Relativamente alla provincia di residenza, le persone decedute sono: 6 a Firenze, 3 a Pistoia, 3 a Lucca, 1 a Pisa, 3 a Livorno, 1 a Arezzo, 2 a Siena, 1 residente fuori Toscana.

Alcuni dei decessi comunicati agli uffici della Regione nelle ultime 24 ore si riferiscono a morti avvenute nei giorni precedenti.

Questi i dati - accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste della Protezione Civile Nazionale - relativi all'andamento dell'epidemia in regione.

Di seguito i casi di positività sul territorio con la variazione rispetto a ieri (794 confermati con tampone molecolare e 30 da test rapido antigenico). Sono 41.422 i casi complessivi ad oggi a Firenze (174 in più rispetto a ieri), 12.683 a Prato (86 in più), 13.444 a Pistoia (115 in più), 9.457 a Massa (26 in più), 15.411 a Lucca (96 in più), 19.700 a Pisa (79 in più), 11.652 a Livorno (60 in più), 13.568 ad Arezzo (86 in più), 7.658 a Siena (75 in più), 5.006 a Grosseto (27 in più). Sono 555 i casi positivi notificati in Toscana, ma residenti in altre regioni. Sono 386 i casi riscontrati oggi nell'Asl Centro, 250 nella Nord Ovest, 188 nella Sud est.

Complessivamente, 14.138 persone sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi, che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi (303 in più rispetto a ieri, più 2,2%). Sono 34.293 (2.230 in più rispetto a ieri, più 7%) le persone, anche loro isolate, in sorveglianza attiva, perché hanno avuto contatti con persone contagiate (Asl Centro 13.003, Nord Ovest 11.988, Sud Est 9.302).

Le persone complessivamente guarite sono 130.853 (470 in più rispetto a ieri, più 0,4%): 249 persone clinicamente guarite (41 in meno rispetto a ieri, meno 14,1%), divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all'infezione e 130.604 (511 in più rispetto a ieri, più 0,4%) dichiarate guarite a tutti gli effetti, le cosiddette guarigioni virali, con tampone negativo.

Sono 4.582 i deceduti dall'inizio dell'epidemia cosi ripartiti: 1.544 a Firenze, 308 a Prato, 341 a Pistoia, 447 a Massa Carrara, 431 a Lucca, 529 a Pisa, 320 a Livorno, 291 ad Arezzo, 192 a Siena, 113 a Grosseto, 66 persone sono decedute sul suolo toscano ma erano residenti fuori regione.

LA CAMPAGNA DI VACCINAZIONE

Si è avviata dal 27 dicembre 2020 la campagna vaccinale anti-Covid. Alle 12.00 di oggi sono state effettuate complessivamente 257.218 vaccinazioni, 9.707 in più rispetto a ieri (+3,9%), tenendo presente che le Aziende del Sistema Sanitario Regionale proseguono per l'intera giornata. La Toscana è la 3° regione per % di dosi somministrate su quelle consegnate (l’89,1% delle 288.680 consegnate), per un tasso di vaccinazioni effettuate di 6.909 per 100mila abitanti (media italiana: 5.990 per 100mila).