Maltempo, sale ad "arancione" l'allerta neve in Toscana. Gli esperti: «Ecco le zone più colpite»

Attesi fiocchi bianchi anche in pianura. I meteorologi del Lamma spiegano il fenomeno e gli accumuli previsti. Scuole chiuse in alcuni comuni: in fondo all'articolo la lista

Arriva la neve in pianura e la Regione alza l'allerta meteo da "gialla " ad "arancione". Le precipitazioni nevose riguardano tutta la regione, in particolar modo le province di Arezzo, Siena e Grosseto. La neve inizia a cadere nel tardo pomeriggio di oggi e continua fino alle 11 di domani mattina. È il Consorzio Lamma – il centro di previsioni meteo della Regione Toscana – ad annunciare l'arrivo della neve anche a quote di pianura. Il meteorologo Roberto Vallorani spiega: “Le nevicate cominciano dalle zone alto collinari retrostanti la costa (monti pisani e colline metallifere), per poi estendersi a tutta la regione, in particolar modo nelle province centro-meridionali di Siena, Arezzo e Grosseto, in misura minore la piana fiorentina, quella lucchese, mentre il litorale non avrà accumuli di rilievo”.

Allerta neve in Toscana: dove cadranno i fiocchi bianchi secondo le previsioni del Lamma

Come spiega l'altro meteorologo del Lamma Giulio Betti: “Una formazione nuvolosa in arrivo dalla Spagna richiama una massa di aria fredda di origine siberiana sull'Italia e sulla Toscana, cui si associano precipitazioni nevose sparse a quote molto basse”.

Risultato: nella seconda parte della giornata ci sarà un forte calo delle temperature. Il cielo sarà da molto nuvoloso a coperto. Nel pomeriggio-sera piove sulla costa e nevica sulle colline retrostanti, mentre le precipitazioni nevose cominciano a interessare le zone di pianura dell'interno a partire dalle 23, quando le temperature saranno poco sopra lo zero. A quel punto le nevicate si potranno verificare in pianura durante tutta la notte. Saranno più abbondanti nelle province di Arezzo, Siena e Grosseto. Più sporadiche nella piana fiorentina e la piana lucchese. Nessun accumulo di rilievo sulla costa.

L'allerta nella mappa della Regione Toscana

In pianura sono previsti dai 2 ai 4 centimetri di neve, fino a 10 centimetri fino ai 200 metri, dai 10 ai 20 centimetri oltre i 200 metri. E domani sabato 13 febbraio? “Sono previste residue nevicate fino in pianura nelle province di Arezzo, Siena e Grosseto. Nel pomerggio rapido miglioramento con temperature massime che difficilmente superano i 2-5 gradi in pianura. Domenica previsto cielo sereno e gelate un po' ovunque”, chiude Betti.