Contenuto riservato agli abbonati

80 camerieri, portieri magazzinieri e chef al Riva degli Etruschi

La stagione è vicina per il villaggio turistico di San Vincenzo. Al via le selezioni per la struttura che apre il 14 maggio. In fondo all'articolo altre offerte in Toscana

A San Vincenzo c’è una strada che corre parallela alla costa. Si chiama via della Principessa ed è qui che, tra gli alberi della pineta che conduce al mare, si snodano decine di strutture ricettive. Siamo nel sud della provincia di Livorno e uno di questi villaggi turistici immersi nel verde si chiama Riva degli Etruschi. E, nonostante la bella stagione non sia ancora esattamente dietro l’angolo, qui ha preso il via la campagna di reclutamento per formare lo staff che dovrà affrontare l’estate: serve un’ottantina di persone, tra camerieri, cuochi, baristi, addetti alla reception, assistenti ai bagnanti, portieri, camerieri ai piani e magazzinieri. «La struttura dovrebbe aprire il 14 maggio – fanno sapere da Riva degli Etruschi – per chiudere il 17 ottobre. Queste almeno sono le intenzioni. Bisognerà poi capire come si evolverà la situazione sanitaria». Il contratto, comunque, sarà a tempo pieno e determinato e riguarderà, appunto, la durata della stagione 2021. Per candidarsi bisogna mandare il curriculum all’indirizzo di posta elettronica hrriva@rivadeglietruschi.it.

ADDETTI PER CUCINA E BAR


A Riva degli Etruschi la ristorazione è uno dei settori più importanti quindi, innanzitutto, serve personale da impiegare nei ristoranti e nei bar. C’è bisogno, nello specifico, di 15 cuochi capo partita e di 9 baristi. I candidati che puntano a lavorare in cucina o dietro al bancone devono aver compiuto 24 anni d’età e devono aver accumulato almeno cinque anni di esperienza. Devono poi avere l’attestato haccp non scaduto e devono conoscere la lingua inglese. I nuovi baristi devono inoltre avere dimestichezza con il mondo dei cocktail e devono essere in grado di gestire le preparazioni all’interno della caffetteria. Perché il lavoro si svilupperà sia sugli aperitivi e sulle bevute post cena che sulle colazioni.

PERSONALE DI SALA

Non solo dietro i fornelli o al di qua del bancone. Perché serve anche personale da impiegare nelle sale dei ristoranti presenti a Riva degli Etruschi. Ecco dunque che servono 24 camerieri semplici, 10 chef de rang e 6 maitre. I requisiti per i posti variano al salire della scala gerarchica. Chi mira al posto da cameriere deve infatti avere accumulato almeno tre anni di esperienza nella mansione, deve aver compiuto 24 anni, deve avere conseguito l’attestato l’haccp, che deve essere in corso di validità e deve conoscere almeno l’inglese, meglio se ha confidenza anche con il tedesco. Per chi si candida ai ruoli di chef de rang e maitre, invece, l’esperienza necessaria è superiore: bisogna aver svolto il lavoro per almeno cinque anni. Mentre l’età dei candidati dovrà essere superiore ai trent’anni. Questo perché il martire è colui che dirige la sala, quindi oltre a occuparsi del servizio ai tavoli, organizza e coordina il lavoro .

GLI ALTRI POSTI

E chi non va matto per i lavori nell’ambito della ristorazione può optare per altre opportunità. Perché a Riva degli Etruschi servono anche due portieri di notte, con età compresa tra i 25 e 45 anni e che abbiano almeno due anni di esperienza, due magazzinieri e sei addetti alla reception. I magazzinieri, con almeno 5 anni e l’abilitazione per guidare muletti e carrelli elevatori, si occuperanno delle operazioni di carico e scarico merce e dell’inventario. Chi si candida per il posto di addetto alla reception deve invece avere almeno 24 anni, deve avere accumulato almeno 5 anni di esperienza e deve conoscere molto bene la lingua inglese, preferibilmente anche quella tedesca. Infine c’è bisogno di 5 camerieri ai piani che si occuperanno tra le altre cose di pulire e sistemare le camere, e di tre assistenti ai bagnanti.

ALTRE OFFERTE IN TOSCANA