Contenuto riservato agli abbonati

Sessantotto assunzioni senza concorso per rinforzare le Prefetture in Toscana

Il Viminale ha incaricato Manpower di selezionare impiegati per le sedi italiane. I posti nelle città toscane. In fondo all'articolo altre offerte in Toscana

Si scrive lavoro somministrato, si legge lavoro interinale. Rapporti di lavoro a tempo determinato che possono interessare anche rami della pubblica amministrazione. È una commessa importante quella che alla fine del 2020 il gruppo di agenzie Manpower si è aggiudicato per il ministero dell’Interno, come si legge sul sito del Viminale (sezione amministrazione trasparente): ricerca e selezione di 800 assistenti amministrativi per le sedi delle prefetture in Italia, 68 addetti in Toscana. Alla nota agenzia, in particolare, è stato affidato il servizio di somministrazione a tempo determinato per rinforzare il personale delle prefetture con contratti di lavoro che dureranno sei mesi a partire da febbraio (senza possibilità di rinnovo).

Di che impiego si tratta? La fornitura è legata alla necessità di un’attività amministrativa aggiuntiva per le procedure di emersione del lavoro irregolare: le figure di assistenti amministrativi che selezionerà e contrattualizzerà Manpower si occuperanno di tutte le attività collegate alla procedura di emersione mediante gli sportelli unici per l’immigrazione. Il loro compito principale, infatti, sarà quello di istruire e seguire le istanze pervenute telematicamente. Stando al dato numerico riportato negli annunci on line suddivisi per agenzia, il contingente di addetti amministrativi più massiccio riguarda la prefettura di Firenze (14 unità): servono 22 unità a Pisa e Prato (undici e undici), quattro unità a Lucca, cinque unità a Livorno, tre unità a Pistoia, cinque a Grosseto, otto ad Arezzo, cinque a Siena, due a Massa. Occhio ai requisiti per farsi avanti nella selezione: essenziale come titolo di studio il diploma di scuola superiore, oltre alla disponibilità all’inserimento lavorativo entro il mese di febbraio. Rappresentano un elemento preferenziale in fase di reclutamento l’esperienza lavorativa di carattere amministrativo (compresi stage e servizio civile) nelle prefetture e questure o, più in generale, nella pubblica amministrazione (ma si terrà conto dell’esperienza maturata anche in ambito privato), la conoscenza dell’inglese e dello spagnolo da verificare mediante test scritto.

L’impegno lavorativo previsto per i neoassunti sarà di 36 ore settimanali dal lunedì al venerdì, in un arco orario compreso fra le 8 e le 18. Per candidarsi occorre caricare sul sito di Manpower (www.manpower.it) il curriculum vitae selezionando la filiale di proprio interesse, rispondere a un questionario online e compilare un’autodichiarazione. In caso di esito positivo del questionario online, sarà possibile accedere a uno o più step successivi. La candidatura è possibile per una sede mentre l’annuncio è valido fino al 15 gennaio. —

ALTRE OFFERTE IN TOSCANA