Alberghi, estetiste, e ambulanti: più soldi a fondo perduto col decreto Ristori bis. Tutti i codici Ateco

Ecco l’elenco completo delle categorie che possono accedere ai benefici: tutti i codici Ateco e le percentuali di indennizzo dovute 

Più soldi a fondo perduto per imprese e lavoratori colpiti dalle misure di contenimento del Covid-19 e un nuovo contributo a fondo perduto a favore degli operatori dei centri commerciali. Il decreto Ristori bis aumenta del 50% il bonus per alcune categorie e si accorge pure di ambulanti , estetisti, tatuatori e toelettatori: per loro e per molti altri l’indennizzo Covid è del 200% sulla differenza degli incassi fra aprile 2020 e aprile 2019 (considerati non per intero, ma in quota parte, in base al fatturato dell’impresa). In più il passaggio della Toscana da zona gialla ad arancione porta il contributo a fondo perduto dal 150 al 200% per alberghi, gelaterie e pasticcerie (anche ambulanti) bar e altri esercizi commerciali simili purché privi di cucina.

In sostanza ci sono 3 categorie: i nuovi indennizzi calcolati al 50% sulle perdite di incassi; i nuovi indennizzi calcolati al 200% sulle perdite entrambi istituiti dal decreto Ristori bis. Poi ci sono gli indennizzi maggiorati per il peggioramento della situazione Covid in Toscana (diventata arancione).


Indennizzi al 50%

Ristori a fondo perduto per: attività di posto telefonico pubblico e internet point (61.90.20) e di ristorazione senza somministrazione con preparazione di cibi da asporto (56.10.20).

Indennizzi al 100%

Beneficiarie del 100% dell’introito perso (aprile su aprile) sono le attività di: taxi (49.32.10) e trasporto Ncc (noleggio con conducente) (49.32.20), di trasporti terrestri di passeggeri nca (49.39.09), trasporto passeggeri per vie d'acqua interne (50.30.00), trasporti terrestri nca (52.21.90), fotoreporter (74.20.11), riprese fotografiche (74.20.19), corsi di danza (85.52.01), gestione di slot e videolottery (92.00.02), lavanderie industriali (96.01.10), commercio al dettaglio di bomboniere (47.78.35), gestione di stazioni per bus (52.21.30), traduzione e interpretariato (74.30.00), fabbricazione di articoli esplosivi (20.51.02).

Nuovi beneficiari al 200%

Queste attività hanno diritto in tutta Italia a un ristoro del 150% sulle perdite. In Toscana al 200% perché è regione arancione. Si parla di : alberghi (55.10.00), villaggi turistici (55.20.10), ostelli della gioventù (55.20.20), rifugi di montagna (55.20.30), colonie marine e montane (55.20.40), affittacamere, case ed appartamenti per vacanze, b&b, residence (55.20.51), agriturismi, (55.20.52), campeggi (55.30.00), alloggi per studenti e lavoratori con servizi alberghieri, gelaterie e pasticcerie (56.10.30), gelaterie e pasticcerie ambulanti (56.10.41), bar e altri esercizi simili senza cucina (56.30.00).

Beneficiari al 200%

Sono le attività di gestioni di funicolari, ski-lift, seggiovie (49.39.01), ristorazione con somministrazione (56.10.11), ristoranti di agriturismi (56.10.12), ristorazione ambulante (56.10.42), ristorazione su treni e navi (56.10.50), catering, (56.21.00), distribuzione cinematografica, video, programmi tv, (59.13.00), cinema (59.14.00), agenti o procuratori per lo spettacolo e lo sport (74.90.94), noleggio di strutture e attrezzature per manifestazioni e spettacoli: impianti luce ed audio senza operatore, palchi, stand ed addobbi luminosi (77.39.94), biglietteria per eventi teatrali, sportivi, ricreativi (79.90.11), prenotazione e assistenza turistica non svolte da agenzie di viaggio nca (79.90.19), guide turistiche (79.90.20), organizzazione convegni e fiere (82.30.00), formazione culturale (85.52.09), attività nella recitazione (90.01.01) rappresentazioni artistiche (90.01.09), noleggio con operatore di strutture e attrezzature per manifestazioni e spettacoli (90.02.01), supporto a rappresentazioni artistiche (90.02.09), altre creazioni artistiche e letterarie (90.03.09), gestione di teatri, sale concerto, (90.04.00), sale scommesse (92.00.09), gestione di stadi (93.11.10) piscine (93.11.20) impianti sportivi polivalenti (93.11.30) altri impianti sportivi (93.11.90), club sportivi (93.12.00), palestre (93.13.00), enti e organizzazioni sportive, promozione di eventi sportivi (93.19.10), altre attività sportive nca (93.19.99), parchi divertimento/ tematici (93.21.00), sale giochi e biliardi (93.29.30), altre attività di intrattenimento e di divertimento nca (93.29.90), organizzazioni culturali, ricreative (94.99.20), organizzazioni associative nca (94.99.90), centri benessere (96.04.10), stabilimenti termali (96.04.20), organizzazione di feste e cerimonie (96.09.05), corsi sportivi e ricreativi (85.51.00), guide alpine (93.19.92), biblioteche e archivi (91.01.00), musei (91.02.00), gestione monumenti storici (91.03.00), orti botanici, zoo e riserve naturali (91.04.00).

Beneficiari del 400 %

Maxi indennizzo per discoteche, sale da ballo night-club (93.29.10).

I nuovi beneficiari al 200%

Il decreto ristori bis garantisce un indennizzo del 200% delle perdite (calcolate sulle perdite in proporzione ai fatturati aziendali) anche a queste categorie: grandi magazzini (47.19.10), empori ed negozi non specializzati di prodotti non alimentari (47.19.90), commercio al dettaglio di tessuti (47.51.10), di filati e merceria (47.51.20), di tende e tendine (47.53.11), di tappeti (47.53.12), carta da parati e rivestimenti per pavimenti (47.53.20), elettrodomestici (47.54.00), di natanti e accessori (47.64.20), articoli da regalo (47.78.34), mobili (47.59.10), utensili per la casa, (47.59.20), di macchine per cucire (47.59.40), di strumenti musicali (47.59.60), di articoli in legno, sughero, vimini, plastica per uso domestico (47.59.91), altri articoli per uso domestico nca (47.59.99), registrazioni musicali e video (47.63.00), di confezioni per adulti (47.71.10), pellicce e abbigliamento in pelle (47.71.40), cappelli, ombrelli, guanti, cravatte (47.71.50), articoli di pelletteria e viaggio (47.72.20), orologi, articoli di gioielleria (47.77.00), mobili per ufficio (47.78.10), oggetti d'arte (47.78.31), oggetti d'artigianato (47.78.32), arredi sacri e articoli religiosi (47.78.33), bomboniere (47.78.35), bigiotteria (47.78.36), articoli per le belle arti (47.78.50), filatelia, numismatica e articoli da collezionismo (47.78.91), di spaghi, cordami, tele e prodotti per imballaggi (47.78.92), sexy shop (47.78.94), prodotti non alimentari nca (47.78.99), libri usati (47.79.10), mobili usati, antiquariato (47.79.20), indumenti e altri oggetti usati (47.79.30), case d'asta al dettaglio (47.79.40), ambulanti di frutta e verdura (47.81.01), pesce (47.81.02), carne (47.81.03), altri prodotti alimentari e bevande nca (47.81.09), ambulanti di tessuti, articoli tessili per la casa, abbigliamento (47.82.01), calzature/pelletterie (47.82.02), fiori, piante, fertilizzanti (47.89.01), macchine, attrezzature e prodotti per l'agricoltura; attrezzature per giardinaggio (47.89.02), profumi e cosmetici; saponi, detersivi (47.89.03), bigiotteria (47.89.04), arredamenti per giardino; mobili; tappeti ; articoli casalinghi; elettrodomestici; materiale elettrico (47.89.05), altri prodotti nca (47.89.09), prodotti vari con intervento di un dimostratore o di un incaricato alla vendita (47.99.10), istituti di bellezza (96.02.02), manicure e pedicure (96.02.03), attività di tatuaggio e piercing (96.09.02), agenzie matrimoniali e d'incontro (96.09.03), servizi di cura di animali da compagnia (96.09.04), servizi alla persona nca (96.09.09). —



 

La guida allo shopping del Gruppo Gedi