Contenuto riservato agli abbonati

Leonardo Marras il più votato in Toscana, oltre 18mila preferenze. Poi Alessandra Nardini

Leonardo Marras con Eugenio Giani

Ecco il quadro dei più votati quando mancano una manciata di sezioni in tre province: Elisa Montemagni (Lucca, Lega) la più votata del Centrodestra

FIRENZE. Leonardo Marras, 47 anni, di Grosseto, capogruppo uscente del Pd in consiglio regionale, è il più votato in Toscana, con 18125 preferenze. In una provincia difficile, dove il Centrodestra governa il capoluogo e altri centri di rilievo, il Pd è tornato il primo partito (33,41), trascinato dal risultato personale del consigliere uscente. Sindaco di Roccastrada già a 26 anni, “figlio politico” del compianto Giuliano Bartalucci, è stato presidente della Provincia dal 2009 e dal 2015 è consigliere regionale, presidente del gruppo consiliare del Pd.

A pochi seggi dal termine dello spoglio (401/412) seconda più votata è Alessandra Nardini (collegio di Pisa), con 15132 preferenze, quindi (364/368) Vincenzo Ceccarelli (Arezzo) con 14743.

Questi gli altri “top” del Pd: Simone Bezzini (Siena) 13999, Enrico Sostegni (Firenze 3) 13533, Antonio Mazzeo (Pisa, 401/412) 12294, Giacomo Bugliani (Massa Carrara) 11625, Mario Puppa (Lucca, 462/463) 11889,  Ilaria Bugetti (Prato) 11326, Iacopo Melio (Firenze 1) 11233, Cristina Giachi (Firenze 1) 10958, Massimiliano Pescini (Firenze 2) 10512, Federica Fratoni (Pistoia) 10453, Gianni Anselmi (Livorno) 8188, Monia Monni (Firenze 4) 8034.

Da segnalare il bel risultato di Stefania Saccardi (Italia Viva) che sommando tre collegi (Firenze 1, 2 e 4) arriva a 9639 preferenze.

Nel Centrodestra prima per distacco Elisa Montemagni (Lucca, 462/463) che a una sezione dal termine passa le 11mila preferenze con 11883, poi un altro maremmano, Fabrizio Rossi, assessore al Comune di Grosseto, di Fratelli d’Italia, con 6071 preferenze. Quindi Alessandro Capecchi (Fdi, Pistoia) con 5963. A seguire Andrea Ulmi (Lega, Grosseto) con 5837.

Ecco gli altri più votati. Lega: Elena Meini (Pisa, 491/412), 5632, Marco Casucci (Arezzo, 364/368) 5222, Giovanni Galli (Firenze 1) 4463, Luciana Bartolini (Pistoia) 4374, Riccardo Galligani (Siena) 4334,  Elisa Tozzi (Firenze 2) 3505, Marco Landi (Livorno) 3356, Daniele Spada (Prato) 3112, Susi Giglioli (Firenze 2) 2931, Eleonora Cantoni (Massa Carrara) 2554, Vanessa Fiaschi (Firenze 4) 2401.

Fratelli d’Italia: Vittorio Fantozzi (Lucca, 462/463) 5740, Gabriele Veneri (Arezzo, 364/368) 5219, Matteo Maestrini (Massa Carrara) 4817, Matteo Bagnoli (Pisa) 4175, Francesco Torselli (Firenze 1) 3618, Gianni Cenni (Prato) 3421, Andrea Romiti (Livorno) 2988, Riccardo Pacini (Siena) 2638, Valentina Trambusti (Firenze 2) 2409, Fabio Casini (Firenze 4) 1638, Vittorio Picchianti (Firenze 3) 1396.