Ecoballe, parla Borrelli: «Entro Ferragosto iniziamo a recuperarle»

Un’ecoballa recuperata in mare e issata sul porto di Piombino, ciascuna pesa cira 1350 kg, l’effetto in mare della rottura (parziale) di uno dei “cubi” di plastica, le “tessere” inquinano l’acqua e diventano difficilissime da recuperare, il capo della protezione civile, Angelo Borrelli, che coordinerà il recupero

Il capo della protezione civile: "Ne abbiamo individuate 28, altre 12 sono da trovare. La Marina militare gestirà l’operazione, sarà un lavoro complesso"