Numero chiuso, cerchi sull'asfalto, divieti e steward: così le piazze toscane "anti-movida"

Ma i commercianti frenano su alcune limitazioni: non piace lo stop “precoce” alla vendita delle bevande da portarsi via