I sogni e la realtà: a Karlsruhe è squillata una sveglia