In Toscana più tamponi e più posti in terapia intensiva. "Ma la coda si vedrà a fine aprile"

Fabio Voller dell'Ars Toscana

La risposta della Regione al Covid-19. Sul territorio regionale le differenze territoriali sono molto accentuate. Aumentano i casi individuati con sintomi lievi. E il potenziamento delle strutture ospedaliere ha fatto sì che il sistema regionale finora abbia retto