Due tecnologi e 14 collaboratori per l’Ateneo pisano: due selezioni