Difendiamo il reddito di cittadinanza: questo strumento resta il futuro del welfare