Addio Kobe Bryant, l'anima toscana del bambino diventato re dell'Nba

Il campione di basket amava visceralmente il nostro paese: a Pistoia i primi tiri all'ombra del padre. Da piccolo aveva vissuto anche a Reggio Calabria e Reggio Emilia. Parlava perfettamente la nostra lingua