L’altro Matteo dal console Carrai: Salvini e quella strana intesa col Giglio magico

Matteo Salvini in prima fila ascolta il neo-console Marco Carrai

Il capo della Lega ospite del braccio destro di Renzi a Firenze all'inaugurazione del consolato d'Israele. L'imprenditore: "Matteo è un amico". E lui: "Abbiamo parlato di aeroporto di Firenze". Ma all'orizzonte spunta un nuovo "patto verdiniano"