Salvini ci ripensa: meglio non votare. E aspetta uno spiraglio da Conte

Matteo Salvini saluta il pubblico arrivato ad ascoltarlo alla Versiliana

Massa: il vicepremier alla festa della Lega denuncia le manovre per il governo «horror» Pd-M5S. «Ma non ho i numeri per fermarli, pronti a scendere in piazza»