La battaglia di don Nando, un prete social contro Salvini

«Si è scagliato contro un giovane picchiato perchè invitava ad amare il prossimo: le sue parole mi fanno ribrezzo». E su Facebook scrive «se amare il prossimo significa essere comunista, allora anche io sono comunista»