Il coraggio di proporre una visione

Fabrizio Brancoli, direttore de Il Tirreno

Siamo immersi in una società tattica, che vive compulsivamente il suo oggi: ci sono solo la prossima elezione, il prossimo bilancio, il prossimo campionato, il prossimo anno scolastico, il prossimo viaggio. Per questo, a volte, vorrei presentarmi in un commissariato per denunciare un furto: qualcuno ci ha rubato l’orizzonte