Demanio marittimo, ecco la circolare ai Comuni costieri sulle concessioni

Tra gli aspetti principali dell'atto, l'indicazione per il Comune di notificare al concessionario la nuova durata della concessione determinando il ricalcolo del valore della concessione con riferimento alla nuova scadenza al 1 gennaio 2034 e di conseguenza l'importo dovuto all'Erario per l'imposta di registro, ed invitando il concessionario ad effettuare il pagamento entro 20 giorni dalla notifica