Un partito alla ricerca di identità

Un anno buttato via dal Pd in riti bizantini e nel riposizionamento del suo ceto dirigente, con l'incubo di una nuova sconfitta alle imminenti elezioni di maggio