Senza speranza in Brasile, salvata al Meyer grazie a un’operazione unica in Europa

Isabela, 14 anni domani, era affetta da una malattia congenita. Il professor Morabito: «È stata una campionessa»