L'ex ministro Sacconi a Pisa: "I giovani vadano a friggere da McDonald's"

Alternanza scuola-lavoro: così si esprime l'ex ministro del Lavoro nell'ultimo governo Berlusconi e senatore di Alternativa Popolare. "Non so se è successo realmente, ma sarebbe cosa buona e giusta"

PISA. "Anche se non è successo realmente, credo sia cosa buona e giusta che i giovani vadano a friggere da McDonald's nell'ambito dell'alternanza scuola-lavoro".

Non è una battuta venuta male. È una frase pronunciata davanti agli studenti della Scuola superiore Sant'Anna di Pisa da un ex ministro del Lavoro. Da Maurizio Sacconi, già berlusconiano e attuale senatore di Alternativa popolare. Da presidente dell'undicesima Commissione lavoro e previdenza sociale, Sacconi lunedì 22 gennaio ha partecipato a una tavola rotonda per presentare la relazione della sua Commissione sull'Industria 4.0, la cosiddetta quarta Rivoluzione industriale che secondo diversi studi scientifici farà perdere dal 40 al 50 per cento di tutti i posti di lavoro, già nei prossimi dieci anni.


Ed è proprio parlando di questo - esaltando l'alternanza scuola-lavoro - che l'ex ministro ha finito per parlare di McDonald's e della frittura di patate nell'ambito delle politiche per favorire l'occupazione giovanile. "Non bisogna chiudersi nelle aule, ma apprendere anche nelle situazioni di compito. Non si apprende certo il calore di una macchina che frigge leggendo delle slide all'interno di un'aula", ha proseguito Sacconi, facendo riferimento alla convenzione stretta dalla multinazionale con il ministero.