«Meno operai e più specializzati»

Si teme il contraccolpo occupazionale. Il prof. Fantoni: «Le chance sono per tutti»