Referendum, il popolo ha parlato e ora va ascoltato - L'editoriale

Matteo Renzi e la moglie dopo il discorso in cui il premier ha annunciato le dimissioni

Il voto manda a dire che questa classe dirigente non ha il consenso e l’autorevolezza per mettere mano alla legge fondamentale, regolatrice della vita della nostra sgangherata Repubblica