L’ultima frontiera del lavoro, i precari pagati con i buoni pasto

Finora utilizzati per pagare i lavoratori al nero soprattutto nei pubblici esercizi a carattere stagionale. Il fenomeno è emerso con le prime vertenze sindacali. Coinvolti spesso cinquantenni che hanno esaurito gli ammortizzatori sociali