Un'anima vegana e 40mila crocette tatuate sul corpo

Il livornese Alfredo Meschi usa la body art per ricordare gli animali uccisi nel mondo ogni secondo: un segno per ognuno