"Qui si mangia male". Il ristorante dei toscani contro l'impero di Yelp

Il livornese Davide Cerretini e lo chef forentino Michele Massimo

Davide livornese mette in crisi il "Golia" americano del web. Il social network è accusato di punire chi non compra pubblicità? I due ristoratori rispondono chiedendo giudizi negativi. La strategia funziona, trionfa sui media, arriva all'Onu e interessa i produttori di cinema