«Quei post? Come lanciare bombe con un drone»

Secondo l'antropologo Franco La Clecla "i social media creano surrogati di presenza che falsificano la cognizione del dolore"