Castelli e saloni, nel weekend si aprono le dimore storiche

Castello di Gabbiano - Chianti (Foto Adsi)

Sabato 23 e domenica 24 oltre 200 tra palazzi, ville e manieri privati di tutta Italia aprono le loro porte al pubblico: ecco cosa sarà possibile visitare in Toscana

Tornano sabato 23 e domenica 24 in tutta Italia le Giornate Nazionali delle Dimore storiche, con oltre 200 tra palazzi, ville e manieri privati che aprono le loro porte al pubblico, svelando gioielli spesso strepitosi del patrimonio italiano. E nell'anno di Expo l'occasione è doppia, con l'apertura anche di aziende agricole e cantine di prestigio per una riscoperta della tradizione enogastronomica italiana, accompagnati da mastri vinai e oleari. Non solo: così come è stato nell'edizione 2014, un ruolo chiave viene affidato ai maestri artigiani impegnati nella manutenzione delle dimore storiche, dai restauratori ai corniciai, dai vetrai a ceramisti, marmisti, bronzisti, argentieri, orologiai, mosaicisti e pittori, che mostreranno al pubblico i loro lavori e racconteranno i loro mestieri con dimostrazioni sul campo. Mentre ad arricchire il programma si trovano qua e là, nelle diverse regioni, mostre, concerti e spettacoli.

Le dimore storiche toscane adottano il tema del vino e della tavola per le Giornate Nazionali A.D.S.I. 2015, che domenica 24 maggio apriranno al pubblico i parchi monumentali, le cantine ed i cortili di quasi 100 antiche Ville fattoria e di Palazzi storici delle città e province di Firenze, Lucca, Pisa, Siena, fino alla Lunigiana e alla Maremma. In concomitanza con l’inizio di Expo 2015, i tanti appassionati di questo patrimonio artistico, architettonico e paesaggistico, unico al mondo per quantità e qualità, e i tanti visitatori internazionali, potranno visitare alcune delle cantine storiche più prestigiose, degustare i vini nei cortili di alcuni Palazzi cittadini e apprezzare il fondamentale ruolo degli agricoltori, che nei secoli hanno trasformato e modellato il paesaggio toscano.

Domenica 24 maggio, dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle ore 15.00 alle ore 19.00, saranno visitabili le seguenti dimore:

Firenze centro storico: • Giardino San Francesco di Paola (piazza San Francesco di Paola 3). • Giardino Corsi Annalena (via Romana 38). • Giardino Torrigiani (via del Campuccio 53). • Palazzo Antinori di Brindisi (via dei Serragli 9). • Palazzo Frescobaldi (via Santo Spirito 13). • Palazzo Michelozzi (via Maggio 11). • Palazzo Guicciardini (via Guicciardini 15). • Giardino Giuliani (costa Scarpuccia 7). • Giardino di Palazzo Vegni (via San Niccolò 93). • Giardino Malenchini (via dei Benci 1). • Palazzo Antinori Corsini (borgo Santa Croce 6). • Giardino degli Antellesi (piazza Santa Croce 21). • Palazzo Peruzzi (borgo dei Greci 12). In occasione del cinquecentenario della nascita di San Filippo Neri, sarà visitabile la cappella a lui dedicata. • Palazzo Gondi (piazza San Firenze 1). • Palazzo Borghese (via Ghibellina 110). • Convento di Santa Maria di Candeli (borgo Pinti 56). Sede della Caserma “Vittorio Tassi”, Comando Regione Carabinieri Toscana. • Palazzo XimenesPanciatichi (borgo Pinti 68). • Giardino Capponi (via Gino Capponi 26) • Palazzo Grifoni Budini Gattai (piazza SS. Annunziata 1) • Palazzo Gerini (via Ricasoli 42). Il giardino sarà visitabile a piccoli gruppi. • Palazzo Pucci (via de’ Pucci 4). Gli orti biologici sulle terrazze saranno visitabili a piccoli gruppi. • Giardino di Palazzo Corsini sul Prato (via Il Prato 58). • Palazzo Antinori (piazza Antinori 3). Esposizione di memorie storiche sulla famiglia Antinori e sulla produzione vinicola. • Chiostro di San Pancrazio (piazza San Pancrazio 2). • Palazzo Ricasoli (Piazza Goldoni 2). • Palazzo Corsini (lungarno Corsini 10). • Palazzo Bartolini Salimbeni (piazza Santa Trinita 1). • Cortile e Giardino di Palazzo Rosselli Del Turco (borgo Santi Apostoli 19). Visite guidate: Città Nascosta propone quattro itinerari tra i più be i giardini e cortili di Firenze.

“Di là d'Arno”: • ore 10:00: appuntamento al Giardino San Francesco di Paola (luoghi visitati: Giardino San Francesco di Paola e Giardino Torrigiani); • ore 11:30: appuntamento al Giardino Corsi Annalena (luoghi visitati: Giardino Corsi Annalena, Palazzo Guicciardini e Palazzo Giuliani).

“Di qua d'Arno”: • ore 15:00: appuntamento a Palazzo Gerini (luoghi visitati: Palazzo Gerini, Palazzo Grifoni Budini Gattai, Palazzo XimenesPanciatichi e Convento di Santa Maria di Candeli); • ore 17:00: appuntamento al Giardino Malenchini (luoghi visitati: Giardino Malenchini, Palazzo Peruzzi, Palazzo Gondi e Palazzo Borghese). Ogni itinerario ha un costo di 5 € a persona. È possibile prenotarsi anche a più itinerari. Info e prenotazioni: info@cittanascosta.it / tel. 0556802590 / 0556801680

Lucca centro storico: • Giardino di Villa Niemack (via dei Bacchettoni 25). • Chiostro San Francesco (piazza San Francesco). Arie pucciniane a cura degli studenti dell’Istituto Musicale Luigi Boccherini. • Giardino di Palazzo Massoni (via dell'Angelo Custode 24). • Giardino di Palazzo Busdraghi (via Busdraghi 7). • Giardino di Palazzo Guinigi Magrini (via Fillungo 207). • Giardino del Palazzo del Circolo dell’Unione (via Santa Giustina 1). • Giardino di Palazzo Orsetti (via Santa Giustina 6). • Giardino dell’Arcivescovado (via dell’Arcivescovado 43).

Pisa centro storico: • Giardino di Palazzo Ferroni (lungarno Sonnino 5) • Giardino Lattanzi già Casa di Filippo Mazzei (via Giordano Bruno 39) • Giardino di Villa Theresa (via della Foglia 13) • Giardino pensile dell'Ussero (lungarno Pacinotti 26) • Giardino di Palazzo Tozzi (via Santa Maria 75) • Giardino di Santa Caterina (piazza San Caterina, 4) • Giardino Cardella (via San Lorenzo 6) “Erbe, profumi e racconti dei giardini nascosti”: Visite con una guida turistica e una guida ambientale. Alla scoperta dei giardini di Pisa e del suo naturale o artificiale "erbario".

Le ville del Lungomonte: Sabato 23 maggio alle ore 15.30: appuntamento alla Villa di Corliano (proseguimento con mezzi propri verso Villa Annamaria e Villa Roncioni).

I giardini di Pisa: Domenica 24 maggio alle ore 15.30: appuntamento alla Fontana dei Putti, piazza del Duomo. A cura dell’Associazione di guide turistiche City Grand Tour in collaborazione con Michele Colombini guida ambientale di Vadoevedo. Ogni itinerario ha un costo di 13 € a persona, ridotto 8 € per i soci City Grand Tour, Vadoevedo e ADSI. Info e prenotazioni: 3209154975 - info@citygrandtour.it - www.citygrandtour.it - www.vadoevedo.it.

Pontremoli e la Lunigiana: • Giardino delle Ortensie del Castello Malaspina (Via Papiriana 2, Fosdinovo). • Giardino del Castello di Bagnone (località Bagnone). • Giardino Villa Quartieri a Bagnone (via Niccolò Quartieri 15, località Bagnone). • Parco della Villa Pavesi Ruschi (via del Mulino, Piano di Busatica –Mulazzo). • Giardino di Palazzo Negri Dosi (via Mazzini 60 – Pontremoli). • Giardino di Villa Dosi Delfini (via Chiosi 3, località Chiosi – Pontremoli). • Giardino di Villa Pavesi Negri – Baldini (località Scorano – Pontremoli).

In linea con il tema stabilito, è stato creato un itinerario di scoperta e degustazione in cantine storiche che organizzeranno degustazioni a pagamento: - Palazzo Ruschi - Pavesi e Cortina di Cacciaguerra (piazza della Repubblica 1, Pontremoli). Esposizione delle bottiglie storiche e degustazione dei vini Ruschi Noceti. - Belmesseri, via Case Sparse (località Vignola di Pontremoli). Sarà possibile visitare inoltre il mulino del Quattrocento con macine per farine e oli. - Castel Del Piano (via Piano 10, Licciana Nardi). Piccolo castello della famiglia Malaspina.  Podere Lavandaro (via Castiglione, Fosdinovo). La cantina si snoda sotto il castello della città.