Pensioni: la Consulta boccia la norma Fornero. Rimborsi per almeno 5 miliardi e un "buco" nei conti pubblici

E' il 4 dicembre 2011. Il ministro Elsa Fornero annuncia sacrifici e si commuove

Fornero (che per questa norma si commosse fino a piangere durante la conferenza stampa): "Il blocco della perequazione fu una scelta governo. Fu la cosa che mi costò di più, ma non fu decisione mia". Riguarda gli assegni tre volte superiori minimo Inps, erode potere acquisto