Ticca smonta le idee sbagliate sul cibo

Da qualche anno conoscono anche nel nostro Paese un crescente successo gli audiolibri, ovvero dei libri letti ad alta voce – più spesso interpretati – che permettono una fruizione in movimento. Più di recente, oltre ai romanzi, hanno trovato una loro trasposizione anche saggi e manuali di divulgazione come quello appena pubblicato da Emons insieme a Laterza “Miraggi alimentari – 99 idee sbagliate su cosa e come mangiamo” (nove ore d’ascolto, € 14,90). Autore del testo è Marcello Ticca, medico e specialista in alimentazione, che nell’omonimo testo proposto anche in formato cartaceo da Laterza (pp. 234, € 15) guida l’interessato in un curioso viaggio fra false credenze, smontandole con scientifica precisione. Si va da “il latte magro contiene meno calcio” a “il burro è più grasso dell’olio” passando per “la cottura al microonde nuoce alla salute” o “il limone disinfetta i frutti di mare”. Si tratta di 99 affermazioni che tutti abbiamo sentito almeno una volta nella vita, e che vengono analizzate con precisione. A leggere il testo sono lo stesso Ticca (colpevole di una lettura spesso troppo rapida) alternato dall’attrice Viola Graziosi. Nel complesso, comunque, l’ascolto si rivela fruibile, grazie anche alla durata di ogni traccia di una manciata di minuti e alla possibilità di creare secondo il proprio interesse un percorso personale. Si tratta dunque di un buon acquisto natalizio: perfetto per metterci in guardia dagli eccessi delle feste, o quantomeno intrattenere una conversazione alimentare incentrata su una dimensione che vada oltre l’impiattamento o le note di acidità secondo la scuola di masterchef. —