Se rinasce la “Cappuccia” un suino ormai dimenticato

Un esemplare di “cappuccia” di Anghiari

Si allevava ad Anghiari, ma era troppo pregiato per le esigenze dei norcini Ora spunta l’erede, la Rossa aretina, utilizzata da uno chef a Prato