Charter night nella villa Medicea per il Lions Castello dell’Imperatore

Il club, composto da quarantatrè socie ha festeggiato i venti anni di attività nella villa di Poggio a Caiano di recente dichiarata Patrimonio dell’Unisco

PRATO.  Nella splendida Villa Medicea di Poggio a Caiano, Patrimonio Unesco, si è svolta la Charter Night che ha quest’anno coinciso con il festeggiamento del ventesimo anno di attività del Lions Club Castello dell’Imperatore. Presenti molte autorità cittadine oltre naturalmente al Governatore Fiorenzo Smalzi. Hanno partecipato alla serata tutte le socie del Club e tutte le past president, comprese quelle che non appartengono più al Club. La presidente, Elena Banci, ha ringraziato tutte le past president che hanno segnato il cammino fino a questo bel traguardo, ciascuna investendosi personalmente con tutta quella dedizione e passione che le socie socie fondatrici tanti anni fa avevano ben preconizzato nel formare un Club tutto al femminile.

Durante la serata sono stati ricordati alcuni dei tanti momenti che in questi anni hanno visto il Club attivo con service fatti per la città: dal contributo agli alluvionati del 1994, al sostegno garantito all’Unione Italiana Ciechi, all’aiuto ai terremotati, ai malati, al sostegno agli anziani, ai disagiati ai bambini, alle importanti opere di restauro messe in opera dal Club. Un’attività nel bene , quella del Club, che è cresciuta rigogliosa anno dopo anno. Non è stato lavoro semplice mantenere gli equilibri tra socie ma questa bellissima famiglia di donne così appassionate “a far bene il bene” con quell’onesto orgoglio che deriva dall’investirsi senza riserve in quello in cui si crede è riuscita, nonostante momenti difficili, ad affrontare le difficoltà e raggiungere risultati insperati. La proiezione di un filmato che riporta i momenti più importanti delle varie annate ha reso la serata veramente molto emozionante sia per le socie ventennali che per quelle che da meno tempo vivono il Club.  

Il Lions Club Prato Castello dell’Imperatore, composto da 43 socie, dal 1994 sostiene numerose iniziative benefiche e di rilevanza sociale legate al territorio pratese. Principale obiettivo del Club è operare e crescere in armonia, mantenendo l’affiatamento e l’entusiasmo iniziali, che conserva intatti.