Prato, solo un deludente 0-0 col Seravezza

Un contrasto di gioco in Prato-Seravezza

L'anticipo in notturna  allo stadio Torrini di Sesto Fiorentino si è chiuso a reti inviolate

SESTO FIORENTINO.  L'anticipo tra il Prato e il Seravezza, valido per la sesta giornata di serie D girone D, termina con un pareggio a reti bianche tra i biancazzurri e i versiliesi. I lanieri sospinti da ben 500 spettatori presenti al Torrini di Sesto Fiorentino e soprattutto dal tifo degli ultras hanno giocato un primo tempo di attesa e poi nella seconda frazione hanno provato a trovare la giocata giusta ma la squadra ospite è riuscita sempre a difendersi con bravura e pronta a colpire nelle ripartenze. Amelia non rischia Aleksic e tra Maione e Renzi sceglie la gioventù. La difesa viene confermata in toto e nei primi 11 c'è spazio anche per Tommaselli. Dopo dieci minuti di studio è il Prato a prendere in mano il pallino del gioco. Al 12' spunto di Renzi dalla destra con palla in mezzo deviata in angolo da un difensore. Al 16' si fa vedere il Seravezza con il colpo di testa pericoloso di Benedetti vanificato dalla posizione di fuorigioco. 21' ripartenza di Sciannamè che innesca Renzi, tiro smorzato da un difensore. Al 28' Seravezza pericoloso. Cross in area ribattuto di testa da un difensore sui piedi di Podesta che dal limite impegna Pagnini in una difficile parata. 33' ripartenza del Seravezza con una conclusione insidiosa di Vietina che esce di poco. Il Seravezza sta prendendo le redini del gioco con un Prato che non riesce a ripartire con fluidità. 42' tiro di Cavalli alto di poco. 43' i biancazzurri guadagnano un'angolo. Dalla bandierina D'Orsi, palla ribattuta e dal limite Diallo spara alto. Al 45' si va al riposo sullo 0-0. con un primo tempo sostanzialmente equilibrato con il Seravezza che si è fatto preferire sul piano del gioco anche se di occasioni vere non si sono viste. Nessun cambio a inizio ripresa. Al 9' Renzi al limite controlla e tira. Para a terra Lagomarsini. Al 15' Amelia compie un triplo cambio, Bellucci per Pardera, Soldani per Tomaselli e Angeli per Noferi e Bellucci si fa subito notare con un tiro deviato in angolo dal portiere. Al 22' ripartenza Prato con Nicoli che mette in area per il tiro al volo di D'Orsi che sfiora la traversa. Renzi che si è mosso molto viene sostituito da Aleksic così il Prato può cercare la torre in area per il colpo di testa o avere una sponda per i centrocampisti che si inseriscono. La squadra versiliese è attenta e chiude tutti gli spazi agli avanti lanieri anche se proprio allo scadere c'è una grossa chance per il Prato. Cross da destra di Nicoli e Aleksic dall'area piccola non centra lo specchio della porta. Il Prato ci prova fino alla fine un pò come aveva provato con l'Athletic Carpi con due goal proprio nei minuti finali ma il Seravezza non concede chance e la sfida termina con uno 0-0 sostanzialmente giusto con le due squadre che fanno un passettino avanti e raggiungono quota sette in classifica. Per la formazione laniera un mezzo passo falso dopo la sconfitta a Lentigione che rallenta il percorso e soprattutto allontana le zone alte della classifica. Ora si torna in campo mercoledi 20 ottobre e la squadra di amelia sarà di scena in Emilia contro la Bagnolese per un'altra sfida importante per cercare di riagganciare almeno la zona playoff

Prato - Seravezza 0-0

Prato (3-5-2): Pagnini; Cestaro, Sciannamè, Diallo; Tavanti, Pardera (15' st Bellucci), D'Orsi (40' st Maione) Nicoli, Noferi (15' st Angeli); Renzi (24' Aleksic), Tommaselli (15' st Soldani). A disposizione: Reggiani, Guida, Lugnan, Grillo, Allenatore: Amelia.

Seravezza (3-5-2): Lagomarsini; Maccabruni, Diana, Chella; Cavalli, Bortoletti (31's.t. Bedini), Granaiola, Podestà (24's.t. Montenegro), Vietina; Benedetti, Saporiti. A disposizione: Vannucchi, Vignozzi, Turco, Riviera, Mancino, Kozlov, Da Pozzo. Allenatore: Ruvo.

Arbitro: Kovacevic di Arco Riva. Assistenti: Vora di Como e Nicolò di Milano.

Note: Spettatori 500. Ammoniti: Sciannamè (7'), Soldani (17's.t.). Angoli: 5-6. Recupero: 0'p.t.;3's.t.