Prato ingaggia l'ex Sanremese Spinoza mentre il Viaccia cala l'asso Zizzari

Francesco Zizzari

Calciomercato dei Dilettanti in grande fermento per le formazioni pratesi

PRATO. Ai primi di luglio è iniziato il mercato dilettantistico e le formazioni pratesi  iniziano a muoversi. Primo colpo di mercato per il Prato che ha ingaggiato il centrocampista Marco Spinosa (’91) ex Sanremese. Il giocatore nativo di Formia ha sottoscritto il contratto che lo legherà ai biancazzurri per la prossima stagione. Nell’ultimo campionato Spinosa è stato uno dei punti di forza della Sanremese, con la quale ha collezionato venticinque presenze, realizzando cinque gol. Il 29 enne centrocampista laziale ha avuto esperienze con Rimini, Forlì e due stagioni fa in Toscana con la Massese. Centrocampista duttile capace di ricoprire più posizioni in campo. Rinnova il contratto anche il difensore Elia Giampà ('98) che ha firmato un biennale.

In Eccellenza sponda Zenith Audax conferma per il laterale Melani che sarà ancora una volta uno dei pilastri a disposizione di mister Andrea Bellini. Una conferma che va ad aggiungersi a quelle già portate a termine nelle scorse settimane dal direttore sportivo Magni, che ha già avuto gli ok del portiere Evi, dei difensori Bagni, Maretto e Benvenuti, del centrocampista Perugi, degli attaccanti Manganiello e Silva Reis. I colpi di mercato per il momento si fermano (si fa per dire) all’attaccante Pagnotta, al laterale Iavarone e al centrocampista talentuoso Gori, ma la squadra bluamaranto ancora non è ultimata. Un ex Zenith Audax, intanto, Mirko Picchianti, si è accasato al Firenze Ovest ed è pronto ad iniziare una nuova avventura calcistica da regista davanti alla difesa. Scendendo di una categoria il centrocampista Mattia D’Orsi (classe ’95) dal Mezzana, società nella quale è nato e cresciuto calcisticamente, va all’Athletic Calenzano per il prossimo campionato di Promozione.

Per il Viaccia sarà la terza stagione e l'innesto di due direttori sportivi come Cristiano Reali (per la prima squadra) ed Angelo Campanile (per il settore giovanile) confermano che la società del direttore generale Claudio Gori vuole essere pronta per una stagione ancora più importante. La conferma arriva proprio al Ribelli di via Valdingole, con la presentazione dell’attaccante Francesco Zizzari, classe 1982 con oltre 200 partite fra i professionisti. Ha giocato in Serie B con Spezia e Reggina, si è laureato capocannoniere della Serie C (allora Prima Divisione) nel 2008/09 con la maglia del Ravenna. Toccherà a lui fornire quell’esperienza necessaria per puntare più in alto, prendendo il posto in attacco che fu di Bastogi (passato poche settimane fa alla Larcianese insieme a Massaro, Facchini e Fiorentini, chiamato dall’ex allenatore Marco Benesperi). "Non ho avuto dubbi nella scelta. Ho accettato subito la proposta della società, per un progetto che reputo interessante - spiega il 38enne bomber - Avrò la possibilità di continuare a occuparmi settimanalmente della mia ’Individual Soccer Academy FZ11’ e poi giocherò in una formazione che sta allestendo una rosa qualitativa e punta a un campionato di vertice. Le prospettive sono incoraggianti". Ritorna a Viaccia anche il portiere Alessio Grossi, già titolare nel 2018/19, tornato pochi giorni fa.