Il Prato Social Club si affida a mister Andrea Mangoni

Andrea Mangoni

Parte anche la campagna abbonamenti con tessere legate a personaggi storici di Prato. La società si è iscritta al campionato di Terza Categoria

PRATO. Sarà Andrea Mangoni il mister del Prato Social Club, la nuova formazione che prenderà parte al prossimo campionato di Terza Categoria. Il direttore sportivo Jacopo Nappini ha ufficializzato il nome dell’allenatore che guiderà la squadra nella sua prima stagione agonistica. Si tratta di Andrea Mangoni, sessanta anni ex giocatore professionista (ha militato tra le altre con Arezzo e Spal con 230 presenze in serie B), che come allenatore nelle ultime stagioni ha guidato il Quarrata nel campionato di Promozione. Intanto venerdì 26 giugno dalle 18 alle 21 presso l'ex chiesino di San Giovanni ci sarà per tutti la presentazione del progetto e l'inizio della campagna di tesseramento. Le quote associative sono pensate con una caratteristica che lega Prato con i nomi di personaggi famosi biancazzurri o delle vie laniere la quota associativa sarà chiamata Settesoldi: e sarà di 20 euro; Datini: 70 euro quota e abbonamento per le partite casalinghe; Lippi: 100 euro quota, abbonamento e tshirt; Malaparte: 120 euro quota, abbonamento, tshirt e sciarpa; Family: 200 euro genitori + under 18, quota, abbonamento, sciarpa. Previsti ridotti per under 18 e over 65. "Sarà un momento storico per la nostra associazione e per la città - dice il presidente Niccolò Nieri - nasce il Prato Social Club dove uniremo l'aspetto sociale a quello sportivo. La scelta dell'allenatore è stato il primo tassello ora con gli abbonamenti e le tessere di chi vuole essere un pratese doc"